• STD

D.A.D. Jitsu

ovvero DIDATTICA con un po’ di DISTANZA

11 e 12 dicembre 2021 MONTECATINI (PT) – CENGIO (SV)


“Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita”. (Confucio).

Detto ciò, cari Amici, partendo dall’assioma che tutti noi amiamo il Ju Jitsu, Vi farò una proposta indecente: Siete tutti invitati ad un fine settimana intenso/itinerante che solo i matti come noi potrebbero immaginare, progettare, realizzare. Si sa che ogni simile ama il suo simile, per cui tenetevi forte, e pronti a sognare. E se proprio dobbiamo sognare, meglio farlo in grande. Lo avevamo già detto che per noi DaD non significa Didattica a Distanza, bensì essere pronti e ben felici di fare un po’ di km, per coprire le distanze che ci separano. Questa volta l’occasione è troppo ghiotta. Sabato 11 dicembre p.v. saremo a MONTECATINI (PT) per onorare l’invito del M° Luca Angeli, nell’ambito del protocollo d’intesa siglato tra le nostre due organizzazioni e che ci permetterà di abbattere frontiere e fili spinati, di bonificare campi minati, e soprattutto di praticare insieme il Ju Jitsu che tanto ci piace. Causa pandemia e tutte le difficoltà ad essa collegate, per questa volta non parteciperemo alle gare della domenica, ma saremo ben contenti di partecipare allo Stage Nazionale di sabato mattina (Kobudo: bo e tonfa) e di sabato pomeriggio (Ju Jitsu visto da varie angolazioni). Poi alle 17,00 in punto “decolleremo” in direzione di CENGIO (SV) per festeggiare insieme al buon M° Renato Berutti e a tutto il suo splendido gruppo, i primi 50 anni del Dojo di Cengio. Arriveremo in tempo in tempo per la cena delle 20,30 e la mattina saremo freschi e pimpanti, pronti per uno Stage scoppiettante e stimolante basato su tante variazioni sul tema del Syllabus della Wjjf. Per entrambi gli appuntamenti avremo dei prezzi calmierati e accattivanti, fatti a posta per non pesare eccessivamente sulle nostre finanze e per premiare l’impegno di tutti noi. Lo sforzo non sarà praticare tante ore di Ju Jitsu, ma quello di macinare tanti kilometri in su e giù per lo stivale.

“Insegui ciò che ami o finirai per amare ciò che trovi”.

Confucio? Noo: Collodi (sì, sì quello di Pinocchio!!!)




56 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti