Il mio Maestro Vairo Bacaro era un valente Maestro di Kung Fu (allievo del famigerato legionario francese M° Narciso Pula) convertito poi al Ju Jitsu, del quale era diventato un superbo interprete.

Del M° Fabio Fontanella potrei raccontare diversi episodi, alcuni ancora inediti ed esilaranti, per far capire immediatamente la sua straordinaria vitalità ed unicità.

Un pensiero va anche al nostro caro Diego Bartolini, arrivato nella mia Palestra da ragazzino e cresciuto con il tempo fisicamente e tecnicamente fino a diventare uno degli atleti di punta del “Centro Salute”.

Un dolce pensiero va al Presidentissimo, il “magnifico Presidente” M° Carlo Henke, dotato di una lungimiranza unica che gli permetteva di guardare al di là delle apparenze.

Nella mente affiorano tanti ricordi, tutti straordinariamente positivi, del nostro Caposcuola Soke Robert Clark.

Vairo, Fabio, Diego, Carlo, Bob

Hanno tutti lasciato un segno indelebile del loro passaggio e averli conosciuti e averli avuti come Amici mi rende orgoglioso e felice.

Hanno dato tanto e il rammarico è che sono volati ad allenarsi in cielo troppo presto.

Pensate a quanto altro avrebbero potuto fare per loro e per noi. Ma le loro storie e la loro prematura scomparsa mi fanno venire in mente una frase significativa scritta da un Medico di Civitanova Marche, nel momento in cui, dopo un vita trascorsa ad aiutare gli altri, si è trovato in un letto di Ospedale, protagonista involontario di una missione impossibile contro un male subdolo ed incurabile:
“una farfalla, per quanto bellissima, ha una vita molto limitata, che va da poche ore a 2/3 giorni.

E cosa cambia se essa muore la mattina all’alba, o al tramonto oppure durante la notte.

L’importante è che sia riuscita a condividere la propria bellezza con tanti esseri viventi, immersa nella sua natura”

Livio Cesare Proia

M° Livio Cesare Proia 
Viale Lombrici, snc - 06046 Norcia PG

email: Sistema Tattiche Difensive